Cattedrale di Santa Maria Vergine di Toompea, Tallinn

Oggi andiamo alla scoperta della Cattedrale di Toompea, la cattedrale luterana situata a Tallinn.

Cattedrale di Toompea di Tallinn (Estonia)

La cattedrale di Toompea nota anche come duomo di Tallinn (in estoneToomkirik, nome completo Tallinna Neitsi Maarja Piiskoplik Toomkirik), si trova sulla collina di Toompea (da cui Toomkirik) dove sorge l’omonimo Castello.

Il duomo di Toompea è stato consacrato a Santa Maria Vergine, anche se nacque come cattedrale cattolica. Solo nel 1561 divenne luterana e da allora appartiene alla chiesa evangelica luterana estone di Tallinn.

Oggi è sede dell’arcivescovo di Tallinn ed è la chiesa principale di tale Sinodo. Questo è solo l’inizio di un’avventura affascinante, un invito a esplorare e scoprire la sua straordinaria storia.

tallinn card


Cattedrale di Toompea, Tallinn: storia

La Cattedrale di Toompea, o duomo di Toompea è la chiesa più antica di Tallinn nonché la principale dell’Estonia, una costruzione che è stata evitata durante un devastante incendio avvenuto nel XVII secolo.

Ma cerchiamo di capire le origini del Castello di Toompea e quando è stata fondata.

Nel 1219 durante l’invasione danese di Tallinn, si hanno le notizie della prima chiesa costruita in legno. In seguito nel 1229, venne intrapresa la ricostruzione in pietra con l’arrivo dei monaci domenicani. Tuttavia, nel 1233 i monaci persero la vita in uno scontro tra i Cavalieri porta spada e i vassalli legati al papa, e la chiesa venne privata della sua sacralità. Nello stesso anno, venne inviata a Roma una lettera, la quale richiedeva il permesso di riconsacrare la chiesa, costituendo così la prima prova scritta dell’esistenza della cattedrale.

I frati domenicani furono in grado di costruire i muri portanti, anche se non riuscirono a completare l’intera struttura, che fu poi terminata nel 1240 con una sola navata e un coro rettangolare.

In quell’anno, fu selezionata come cattedrale della diocesi di Reval e consacrata alla Vergine Maria. All’inizio del XIV secolo, avviarono il processo di ristrutturazione della chiesa, la quale comprendeva l’ampliamento e l’ingrandimento, a partire dal coro e successivamente aggiungendo una nuova sagrestia.

Nel 1330 iniziarono l’ampliamento delle navate, da una divennero tre e richiesero quasi un secolo per essere completate. La parte aggiuntiva e longitudinale della chiesa, lunga 29 metri, fu costruita seguendo lo stile di una basilica e fu ultimata nel 1430.

La navata principale, caratterizzata da colonne rettangolari, fu anch’essa completata nella seconda metà del XIV secolo.

Tuttavia, nel 1684, a causa dell’incendio di Tallinn, la chiesa fu gravemente danneggiata, distruggendo tutto l’arredamento interno in legno. Inoltre, alcune volte crollarono e molti dei dettagli scolpiti nella pietra subirono danni significativi, soprattutto nelle vicinanze del coro principale.

Solo nel 1686 decisero di restaurare la Cattedrale di Toompea, restituendola al suo splendore iniziale. Tra le notevoli opere d’arte realizzate dallo scultore e incisore estone Cristian Ackermann, spiccano il pulpito con le figure degli apostoli (1686) e la pala d’altare (1696).

La facciata della Cattedrale di Toompea risale al XV secolo, mentre il resto dell’arredamento attuale risale al periodo compreso tra il XVII e il XVIII secolo. Tra il 1778 e il 1779, venne eretta una nuova guglia in stile barocco nella parte occidentale della navata.

Durante la vostra visita al Duomo di Toompea non potrete non notare diverse tombe di notevole importanza, risalenti al periodo compreso tra il XIII e il XVIII secolo. Tra questi spiccano la tomba monumentale dell’ammiraglio Samuel Grieg e l’obelisco che ricorda il conte Ferdinando Von Tiesenhausen, sia opere in stile storicista come l’organo del 1878 e la tomba dell’esploratore e ammiraglio Adam Johann Von Krusenstern.

Alcune lapidi gotiche e un sepolcro in stile rinascimentale che contiene le spoglie del generale Pontus de la Gardie contribuiscono al carattere concreto e tangibile della cattedrale. Questo sepolcro è uno dei pochi elementi che è sopravvissuto al grande incendio.

Tra le tombe presenti nella chiesa si trova anche quella di Otto Johann Thuve, una sorta di figura estone ispirata a Don Giovanni, noto per la sua vita licenziosa.

Alla fine della sua vita, chiese di essere sepolto vicino alla soglia della chiesa, in modo che tutti i fedeli calpestassero la sua tomba e così potesse, attraverso questo atto di umiltà, sperare che la sua anima fosse salvata. Secondo la leggenda, in realtà, la ragione per cui volle essere sepolto in quel punto era per osservare, anche da morto, sotto le gonne delle donne pie che si inginocchiavano all’ingresso.

Inoltre, trovate anche un sarcofago in pietra intagliata datato al XVII secolo, oltre all’altare con il coro e il presbiterio.

Inoltre, è possibile ammirare numerosi stemmi blasonati delle antiche famiglie tedesco-baltiche, risalenti dal XVII al XX secolo (costituiscono la più ricca collezione di tutta l’Estonia).

 Quanto alle campane, due di esse risalgono al XVII secolo, mentre le altre due sono del XVIII secolo; invece, l’organo della chiesa risale al 1914.

Cattedrale di Toompea: orari

La Cattedrale di Toompea è aperta dal lunedì alla domenica dalle 10 alle 17. Si trova all’indirizzo: Toom-Kooli 6, 10130 Tallinn, Estonia

Per accedere e visitare il duomo di Toompea l’ingresso è gratuito se siete in possesso della Tallinn Card.

Dormire vicino alla Cattedrale di Toompea

Abbiamo scelto le strutture ricettive a Tallinn più vicine alla Cattedrale di Toompea dove soggiornare:

1. Bern Boutique Hotel: si trova a soli 100 metri dal quartiere commerciale Viru

2. Park Inn by Radisson Meriton Conference & Spa Hotel Tallinn: disponibile con navetta aeroportuale, si trova a 400 metri dal Castello di Toompea. Punto di partenza ideale per visitare la parte alta di Tallin, dista meno di 10 minuti a piedi dall’emblematica Cattedrale di Aleksandr Nevskij.

3. Hilton Tallinn Park: si trova a 800 metri dalla stazione internazionale degli autobus, dista 800 metri dal Kadriorg Stadium, dal Parco Kadriorg, dalla Città Vecchia di Tallin.

4. Revelton Suites Tallinn: dista a 10 minuti a piedi dalla collina di Toompea e dal centro storico e a 900 metri dal Museo Niguliste-Concert Hall

5. St.Olav Hotel: dista a 220 metri da Raekoja Plats, a solo 400 metri dalla stazione ferroviaria Balti Jaam, a 240 metri dal Toompark.

6. Hestia Hotel Barons Old Town: disponibile con navetta aeroportuale, dista a 300 metri da Piazza Raekoja, a 750 metri dalla stazione centrale Balti Jaam e a 500 mt dalla famosa Piazza Viru.

7. Rataskaevu Boutique – 7 Unique Apartments: vicino a Kalarand, al Niguliste Museum-Concert Hall e alla Piazza del Municipio. Tra i luoghi di interesse troviamo il Municipio di Tallinn, la Torre della Vergine e la Cattedrale di Alexander Nevsky.

8. MyApartments: dista 300 metri dall’Opera Nazionale Estone

9. Kreutzwald Hotel Tallinn: a soli 9 minuti a piedi dalla piazza della libertà di Tallinn, vicino alla storica, Biblioteca Nazionale, e a soli 200 metri dal più grande centro commerciale del centro città di Tallinn, il centro Kristiine

10. Rija Old Town Hotel: disponibile navetta aeroportuale. Punto di partenza per visitare altre attrazioni che si trovano nei dintorni dell’hotel come Tallinn City Museum, Canute’s Guild Hall, Tallinn City Walls, Dominican Monastery Museum, Town Hall Pharmac, Museo-Sala Concerti Niguliste, Castello di Toompea.

11. Rixwell Viru Square Hotel: si trova vicino alle mura medievali di Tallinn, a 240 metri dalla Piazza della Città Vecchia, dalla Chiesa di San Giovanni, dalla Piazza della Libertà e dalla stazione ferroviaria di Balti Jaam.


Articoli correlati

Il Giardino del Re di Danimarca, Tallinn (estonia)

Il Giardino del Re di Danimarca, Tallinn

Il Giardino del Re di Danimarca, situato nel centro di Tallinn, incanta i visitatori con la sua bellezza e la sua storia affascinante. Questo splendido parco offre…

Crateri di Kaali nell'isola di Saaremaa, in Estonia

Scopri i Crateri di Kaali nell’isola estone di Saaremaa, Estonia

Nell’isola estone di Saaremaa, immersa nella quiete del Mar Baltico, si trova un sito geologico unico e affascinante: i Crateri di Kaali. Questi misteriosi crateri offrono uno…

Spiaggia di Pirita

Spiaggia di Pirita, Tallinn

La spiaggia di Pirita a Tallinn è un luogo molto amato da residenti e turisti. Un lungo molo di pietra si protende nell’acqua, offrendo una splendida vista…

Telliskivi, la città creativa di Tallinn

Telliskivi, la città creativa di Tallinn

Dalle gallerie d’arte ai caffè bohemien, dalle boutique alla musica dal vivo, Telliskivi rappresenta un autentico paradiso per chi ama l’arte, la cultura e la creatività. Esso…

cosa vedere a Kalamaja, il quartiere di Tallinn, in Estonia

Kalamaja: Cosa vedere nel quartiere bohemian di Tallinn

Il quartiere Kalamaja Tallinn è stato riconosciuto come uno dei quartieri più affascinanti al mondo secondo un sondaggio di Time Out. La sua bellezza non è dovuta…

Torre televisva di Tallinn

Torre Televisiva di Tallinn

Nel cielo della capitale estone, si erge l’edificio più alto dell’Estonia e in tutto il Nord Europa. La Torre della TV è un grande centro turistico, culturale…