Cosa vedere a Tallinn e dintorni

Oltre le antiche mura della città, si aprono paesaggi mozzafiato, ricchi di storia, cultura e natura incontaminata. Da pittoreschi borghi medievali a riserve naturali inesplorate, ecco cosa vedere nei dintorni di Tallinn.

Dintorni di Tallinn

Se state pianificando un viaggio a Tallinn in 3 giorni per visitare la capitale dell’Estonia anche solo per questo breve periodo, sappiate che le vacanze in Estonia sono economiche rispetto ad altri luoghi culturali d’Europa e questo vi permette di mangiare nei migliori ristoranti tipici e visitare tutti i musei della città. Per saperne di più, vi consiglio di leggere l’articolo su cosa e dove mangiare a Tallinn, troverete preziosi consigli su ristoranti e specialità da provare!

Dopo aver esplorato la capitale estone, e apprezzato la sua atmosfera unica, se avete a disposizione del tempo, vi consiglio di allungare il vostro itinerario per scoprire i dintorni di Tallinn.

Allargare il vostro viaggio per visitare Tallinn e dintorni, vi darà l’opportunità di vivere diverse esperienze. Potrete visitare le pittoresche località rurali, esplorare la natura incontaminata.

Ad ogni modo, se non sapete cosa vedere a Tallinn e dintorni, non preoccupatevi! In questo articolo troverete tutte le informazioni utili per scoprire le attrazioni più interessanti e i luoghi imperdibili che arricchiranno il vostro itinerario insolito.

Scopri anche: Cosa fare e cosa vedere in Estonia

Cosa vedere nei dintorni di Tallinn

Immersi nella bellezza naturale dell’Estonia, i dintorni di Tallinn svelano diversi tesori da ammirare! Dalla maesosta Abbazia di Padise nella contea di Harju al suggestivo Parco Nazionale di Lahemaa con le sue scogliere mozzafiato, ogni luogo racconta una storia unica. Il romantico borgo di Haapsalu, con il suo antico castello, e il Museo Estone Ferroviario di Lavassaare, che ci catapulta nella storia dei trasporti estoni, sono tappe imperdibili. Esploriamo cosa fare a Tallinn e dintorni.

Haapsalu

Tra le attrazioni e luoghi di interesse da vedere a Tallinn e dintorni, si trova Haapsalu, a poco più di novanta chilometri da Tallinn. Situata di fronte alle principali isole del paese, Haapsalu è una rinomata località balneare. Lungo il suo lungomare si erge il Kuursaal. Tra le attrazioni da esplorare ci sono la Chiesa del Duomo, l’antico Castello episcopale del XIII secolo e la Chiesa del Castello di Haapsalu.

Kardla

Una meta da visitare Tallinn e dintorni è Kardla, raggiungibile in poco più di un’ora di auto. Questa romantica località sorge sulla costa nord-orientale dell’isola di Hiiumaa. È possibile raggiungerla con i traghetti tra la terraferma e l’isola di Hiiumaa, partendo dalla vicina città di Haapsalu. Lungo il percorso, si possono scoprire incantevoli giardini bohémien e accoglienti caffè. Un punto di interesse da non perdere è l’affascinante Museo di Kardla, che narra la storia di questa incantevole località.

Helsinki

Non molto distante dalla capitale, dal porto della capitale, partono numerosi traghetti da Tallinn per Helsinki, la capitale finlandese, che consentendo di cambiare stato in circa due ore di navigazione. Ci sono diverse compagnie che offrono questo servizio, tuttavia prenotando con anticipo è possibile trovare tariffe convenienti.

Nei dintorni di Tallinn, Helsinki, rappresenta una meta ideale, pur essendo una città dalle dimensioni contenute, ma animata e ricca di attrazioni. Ad esempio, potrete iniziare la vostra esplorazione dal Kauppatori, il suggestivo mercato portuale dove potreste decidere di fare colazione una volta sbarcati dal traghetto. Vi consigliamo inoltre di visitare la suggestiva Chiesa di Temppeliaukio, una struttura luterana scavata nella roccia. Non trascurate assolutamente la Piazza del Senato, cuore pulsante della città, e la magnifica Cattedrale.


Paide

Nei dintorni di Tallinn a circa novanta chilometri a sud di Tallinn si trova Paide, facilmente accessibile in auto in circa cinquanta minuti. Situata al centro dell’Estonia, la città è conosciuta come il Cuore di Estonia.

Il termine “Paide” compare per la prima volta in un documento che risale al 1564, e in estone significa calcare, ovvero evidenzia il legame significativo che la città ha con questo materiale. Il tradizionale festival, che si tiene ogni due anni, vede la partecipazione di numerosi scultori e artisti.

La città ospita diverse sculture realizzate con la pietra calcarea, tra le quali spiccano opere come Haaletaja, l’autostoppista, posizionata all’ingresso di Paide. Inoltre, lungo la via Kitsas, è possibile ammirare Paesümfoonia, la Sinfonia, un omaggio alla casa natale del compositore Arvo Part. Un’altra scultura di rilievo è Neli kuningat, i Quattro Re, che indica il luogo dell’incontro dei quattro re estoni prima della storica rivolta Jurjoo, conosciuta anche come la Notte di San Giorgio, un evento avvenuto nel XIV secolo che, purtroppo, non ebbe successo.

Parnu

Se ti stessi chiedendo nei dintorni di Tallinn cosa vedere, a poco più di cento chilometri da Tallinn si trova Parnu, raggiungibile in poco più di sessanta minuti in auto. Posizionata nel Golfo di Riga è una città storica e una affascinante località balneare situata nella parte sud-occidentale dell’Estonia, celebre per le sue spiagge di sabbia bianca e le acque poco profonde. al 1996 è riconosciuta come la capitale estiva del paese.

Parnu ospita anche il Festival del Cinema, un evento di portata internazionale che vede la partecipazione di registi e attori famosi. Il centro storico della città offre una splendida visione di edifici che risalgono al medioevo, con la Chiesa di Santa Elisabetta, costruita nel 1747 e sede di numerosi concerti, e la Chiesa di Jekaterina, rappresentante un notevole esempio di architettura barocca in Estonia. Tra le cose da vedere a Parnu, troviamo la torre d’angolo del muro di difesa, nota come la Torre Rossa (la Punane Torn). Il Museo della città presenta reperti storici e manufatti artigianali, mentre il Parco Ranna, situato vicino alla spiaggia, rappresenta il più esteso parco pubblico della città.

Rakvere

Per trascorrere una giornata alternativa, cosa fare a Tallinn e dintorni? Oltre 100 km da Tallinn si trova Rakvere, raggiungibile in poco più di un’ora di auto. Posizionata nel settentrione del Paese, a circa venti chilometri a sud del Golfo di Finlandia, Rakvere è la quinta città più grande dell’Estonia. Famosa per essere la sede del festival teatrale internazionale chiamato Baltoscandal, che si tiene ogni due anni.

Un’icona di Rakvere è una imponente statua in bronzo, creata dallo scultore estone Tauno Kangro, raffigurante un Uro, un grande bovino simile a un toro, oggi estinto ma un tempo diffuso in Europa. Da vedere anche la Chiesa luterana della Trinità, in cui si trova un pulpito risalente al XVII secolo, creato da Christian Ackermann. La Chiesa ortodossa dedicata alla Beata Vergine Maria custodisce i sacri resti del sacerdote martire Sergei Florinski.

Turi

Durante un viaggio a Tallinn cosa vedere nei dintorni? A circa novanta chilometri da Tallinn si trova Turi, raggiungibile in poco più di cinquanta minuti in auto. Questa cittadina, che ha visto apparire il suo nome per la prima volta nel 1347, è caratterizzata da una tranquilla ospitalità e dalla bellezza della natura circostante. La Chiesa di San Martino, costruita nel XIII secolo e completata nei primi anni del XIV secolo, ospita al suo interno opere di interesse, tra cui un pulpito e un altare risalente al XIX secolo.

Viljandi

Terminiamo il nostro tour di Tallinn e dintorni con Viljandi, che si trova a 100 chilometri da Tallinn, raggiungibile in poco più di un’ora di auto. Questa antica città collinare nel sud della Estonia è rinomata come la capitale della musica popolare. Ogni anno, durante l’ultima settimana di luglio, si tiene il Folk Festival di Viljandi, il più grande evento musicale annuale in Estonia. Inoltre, la città ospita numerosi altri festival internazionali durante tutto l’anno, tra cui il Festival delle danze popolari, il Festival del teatro delle marionette e le Giornate anseatiche.

Articoli correlati

Isola Hiiumaa, Estonia: cosa vedere nell'isola dei fari

Hiiumaa, Estonia: Cosa vedere nell’Isola dei Fari

Lussureggiante e incontaminata, l’isola di Hiiumaa si configura come un vero paradiso terrestre per coloro che cercano pace e tranquillità. Con la sua atmosfera unica, arricchita dalla…

Piazza del Municipio di Tallinn | Piazza Raekoja

Piazza del Municipio di Tallinn | Piazza Raekoja

Piazza Raekoja, è il cuore pulsante di Tallinn, in cui accoglie il Municipio di Tallinn, ristoranti, bar e pub, oltre ad ospitare un pittoresco mercatino di Natale,…

Cosa vedere a Kuressaare, Tallinn Estonia

Kuressaare, Estonia: i tesori medievali sull’isola estone di Saaremaa

Se state pianificando una vacanza a Kuressaare, in questa guida dettagliata scoprirete le attrazioni e luoghi da non perdere durante un viaggio sull’Isola di Saaremaa. Cosa vedere…

Castello kuressaare, situato sull'isola di Saaremaa, in Estonia

Castello di Kuressaare sull’Isola di Saaremaa, Estonia

Il castello Episcopale di Kuressaare, noto anche come Castello di Kuressaare, sorge con maestosità nell’isola di Saaremaa, Estonia, testimone silenzioso di secoli di storia e trasformazioni. Costruito…

Museo dei Mulini a Vento sull’Isola di Saaremaa, Estonia

Museo dei Mulini a Vento sull’Isola di Saaremaa, Estonia

In questo viaggio affascinante, esploreremo la storia intrisa di tradizione eolica dell’Isola di Saaremaa, gioiello delle isole baltiche. Esploreremo la magnificenza degli antichi mulini a vento, custodi…

Scogliera Panga Cliff

La scogliera Panga Cliff: la più alta dell’Estonia

Rimanendo sull’isola più grande isola di Saaremaa, in Estonia, ci spostiamo verso l’estremo nord dell’isola per raggiungere la scogliera di Panga. Le scogliere di Panga Cliff, Estonia…

Lascia un commento