Vecchio Tommaso, Simbolo di Tallinn

Il Vecchio Tommaso, conosciuto anche come Vana Toomas in estone, è uno dei simboli e il guardiano della città di Tallinn, la capitale dell’Estonia. Si tratta di una banderuola segnavento che rappresenta un antico guerriero estone di nome Vana Toomas. Fu collocata sulla cima della torre del Municipio di Tallinn nel 1530.

La Leggenda del Vecchio Tommaso, Tallinn

Secondo la leggenda, il modello per la banderuola fu un giovane guerriero-contadino che si fece notare durante le competizioni primaverili di tiro con la balestra infuocata organizzate dall’élite dei tedeschi baltici dell’epoca.

Il suo straordinario talento venne dimostrato quando riuscì a colpire con precisione un finto pappagallo in legno colorato, posizionato sulla cima di un’asta. Questo evento leggendario ispirò la creazione della banderuola del Vecchio Tommaso.

Nonostante non gli fosse permesso ricevere il premio a causa della sua umile origine sociale, a Tommaso fu assegnato il ruolo di guardiano della città a vita. Secondo una leggenda popolare estone, durante la sua vecchiaia, Tommaso aveva l’abitudine di donare caramelle e dolci ai bambini che incrociava lungo il suo cammino.

Dopo la sua morte, i bambini continuavano a chiedere ai più grandi: “Dove andò il Vecchio Tommaso?”, una domanda che evocava riflessioni sulla natura della morte.

Dopo che la banderuola del Vecchio Tommaso fu posta sulla piazza della città, i genitori iniziarono a raccontare ai più piccoli che il coraggioso guerriero, dall’alto della sua posizione, li osservava costantemente. Se i bambini si comportavano bene, si diceva che Tommaso avrebbe lasciato dolcetti e caramelle sotto il loro cuscino.

Questo racconto potrebbe essere la fonte della leggenda di Peeping Tom, che fu aggiunta alla storia di Lady Godiva durante il XVII secolo.

Tuttavia, Tommaso, racchiuso in una campana di vetro, continuò a sorvegliare la città di Tallinn assieme ai suoi abitanti, anche dopo che la sua amata banderuola e la guglia furono danneggiate durante i pesanti bombardamenti sovietici sulla capitale estone nel marzo 1944.

Dopo la guerra, la cima della torre fu ricostruita e una replica del Vecchio Tommaso fu riportata in cima nel 1952. Nel 1996, la torre fu nuovamente restaurata e una nuova e splendente banderuola del Vecchio Tommaso fu posta in cima come guardiano e simbolo della città estone.

La banderuola segnavento originale del Vecchio Tommaso è attualmente conservata all’interno del Municipio di Tallinn, mentre la seconda copia si trova esposta al Museo Civico di Tallinn.

Articoli correlati

Il Giardino del Re di Danimarca, Tallinn (estonia)

Il Giardino del Re di Danimarca, Tallinn

Il Giardino del Re di Danimarca, situato nel centro di Tallinn, incanta i visitatori con la sua bellezza e la sua storia affascinante. Questo splendido parco offre…

Crateri di Kaali nell'isola di Saaremaa, in Estonia

Scopri i Crateri di Kaali nell’isola estone di Saaremaa, Estonia

Nell’isola estone di Saaremaa, immersa nella quiete del Mar Baltico, si trova un sito geologico unico e affascinante: i Crateri di Kaali. Questi misteriosi crateri offrono uno…

Spiaggia di Pirita

Spiaggia di Pirita, Tallinn

La spiaggia di Pirita a Tallinn è un luogo molto amato da residenti e turisti. Un lungo molo di pietra si protende nell’acqua, offrendo una splendida vista…

Telliskivi, la città creativa di Tallinn

Telliskivi, la città creativa di Tallinn

Dalle gallerie d’arte ai caffè bohemien, dalle boutique alla musica dal vivo, Telliskivi rappresenta un autentico paradiso per chi ama l’arte, la cultura e la creatività. Esso…

cosa vedere a Kalamaja, il quartiere di Tallinn, in Estonia

Kalamaja: Cosa vedere nel quartiere bohemian di Tallinn

Il quartiere Kalamaja Tallinn è stato riconosciuto come uno dei quartieri più affascinanti al mondo secondo un sondaggio di Time Out. La sua bellezza non è dovuta…

Torre televisva di Tallinn

Torre Televisiva di Tallinn

Nel cielo della capitale estone, si erge l’edificio più alto dell’Estonia e in tutto il Nord Europa. La Torre della TV è un grande centro turistico, culturale…