Museo Niguliste, Tallinn

Il compito principale del Museo Niguliste è quello di conservare, studiare e presentare opere d’arte ecclesiastica medievale e della prima età moderna dell’Estonia.

Museo Niguliste

Il Museo Niguliste è ubicato nella chiesa di San Nicola a Tallinn (Estonia), eretta nel XIII secolo, ed è uno dei rari musei del nord Europa che trova sede in un edificio religioso dismesso, permettendo così di apprezzare l’arte ecclesiastica nel suo contesto storico. Infatti, è proprio qui che troviamo gran parte delle opere d’arte della collezione del Museo Niguliste, provenienti dalla stessa chiesa, le quali sono state precedentemente esposte.

Negli anni ’20, le prime opere d’arte ecclesiastica furono donate al Museo d’Arte dell’Estonia, ma la maggior parte di esse giunse al museo dopo la Seconda guerra mondiale. Tuttavia, nel Museo Niguliste sono assolutamente da vedere le seguenti opere.

Danza della morte

L’opera di maggior rilievo del museo Niguliste è la celebre Danza Macabra del laboratorio di Bernt Notke. Un frammento di 7,5 metri dell’opera originale, risalente alla fine del XV secolo, è pervenuto fino ai giorni nostri, testimoniando la sua preziosa sopravvivenza nel corso del tempo.

Opera: Danza della Morte situato nel museo Niguliste a Tallinn


Camera d’argento

All’interno della Camera d’Argento del Museo Niguliste, viene esposta la parte più pregiata della Collezione di Metalli Preziosi del Museo d’Arte dell’Estonia. Questa collezione comprende argenterie provenienti dalle corporazionidi Tallinn, dalle chiese e dalla Confraternita delle Teste Nere, risalenti al periodo compreso tra il XVI e il XX secolo.

All’interno della collezione Niguliste sono presenti anche epitaffi e stemmi funerari, principalmente risalenti al XVI e XVII secolo. Una sezione separata della collezione è costituita da applique e lampadari, datati tra il XVI e il XVIII secolo. Tra questi, il più antico e raro è un candelabro in ottone alto quattro metri.

Il candelabro a sette braccia, proveniente dalla fonderia di Lubecca, fu donato alla chiesa di San Nicola nel 1519 ed è oggi esposto nel Museo Niguliste. La collezione del museo comprende anche oltre un centinaio di lapidi e i loro frammenti. La maggior parte di queste lapidi, risalenti al periodo compreso tra il XIV e il XVII secolo, proviene proprio dalla chiesa di San Nicola.


Pale d’altare

Il cuore della Collezione Niguliste è rappresentato dalle pale d’altare tardo medievali e dalle sculture lignee. Uno dei tesori più preziosi della collezione è il retablo a due ali dell’altare maggiore della chiesa di San Nicola. Realizzato nella bottega di Herman Rode, un maestro di Lubecca, giunse a Tallinn nel 1481. Questo retablo è uno dei più grandi e meglio conservati esempi di retablo tardo medievale della Germania settentrionale.

La collezione comprende anche tre pale d’altare olandesi di notevole importanza. La prima è la pala della Passione, realizzata nella bottega del maestro di Bruges Adriaen Isenbrandt (con successivi ritocchi di Michel Sittow). La seconda è la pala d’altare della Confraternita delle Teste Nere della Vergine Maria di Tallinn, attribuita al Maestro della Leggenda di Santa Lucia di Bruges. Infine, c’è il retablo della Sacra Parentela di Bruxelles. Oltre a queste, la collezione vanta anche retabli e sculture di santi provenienti da varie chiese estoni.


Arte Ecclesiastica Medievale nella Cappella Piccola

La Piccola Cappella ospita uno spazio espositivo su due piani che presenta sculture medievali e piccole pale d’altare provenienti dalla collezione del Museo d’Arte dell’Estonia. L’esposizione permanente comprende opere d’arte risalenti al XIII – XVI secolo, provenienti dalle chiese estoni.

La galleria appena inaugurata al piano superiore è stata progettata con l’intento di richiamare gli storici balconi interni della chiesa. La scala medievale che conduce al loggione era utilizzata in passato per accedere ai banchi della congregazione situati sul balcone e al piccolo organo.

Ogni sabato e domenica, a partire dalle 16:00, il museo Niguliste offre spettacoli di musica d’organo tradizionale. Gli organisti del Museo Niguliste, Andres Uibo e Tiit Kiik, si esibiscono in un repertorio che spazia dalla musica d’organo classica a quella moderna, regalando agli spettatori un’esperienza musicale unica.


Museo Niguliste: la Collezione digitale

La Collezione Digitale rappresenta un database consultabile online che contiene registrazioni delle opere d’arte provenienti dalle collezioni del Museo d’Arte dell’Estonia. Come archivio più completo dell’arte estone, la Collezione Digitale ha lo scopo di diffondere le collezioni del museo, rendendole accessibili come mai prima d’ora. L’archivio è in costante crescita con l’obiettivo finale di essere completo, riflettendo tutte le collezioni e le proprietà archivistiche del Museo d’Arte dell’Estonia.

Museo Niguliste: gli orari di apertura

Il Museo Niguliste si trova a Niguliste 3, Tallinn ed è aperto nei seguenti orari:

Lunedì: chiuso
da Martedì a Domenica: dalle 10 alle 18
Giorni festivi di chiusura: 23 febbraio, 22 giugno, 23 e 31 dicembre.

Come raggiungere il Museo Niguliste

Il Museo Niguliste è situato a Harjumägi, ai piedi della collina di Toompea a pochi minuti a piedi dalla chiesa di San Nicola lungo Harju Street sia da Raekoja plats (la piazza del municipio) che da Vabaduse väljak.

Pertanto, è raggiungibile in:

  • In autobus: linee n. 5, 9, 11, 16, 17, 17A, 21, 21B, 22, 23, 36, 40, 41, 41B, 42, 46, 48 e 73 fermata “Vabaduse väljak”
  • In tram: linee n. 3 e 4 fermata “Vabaduse väljak”
  • In Filobus: linee 1 e 3 fermata “Vabaduse väljak”
  • In auto e bus turistico: i parcheggi a pagamento si trovano nel centro storico, quelli più vicino sono in via Rüütli e Vabaduse väljak.

Articoli correlati

Il Giardino del Re di Danimarca, Tallinn (estonia)

Il Giardino del Re di Danimarca, Tallinn

Il Giardino del Re di Danimarca, situato nel centro di Tallinn, incanta i visitatori con la sua bellezza e la sua storia affascinante. Questo splendido parco offre…

Crateri di Kaali nell'isola di Saaremaa, in Estonia

Scopri i Crateri di Kaali nell’isola estone di Saaremaa, Estonia

Nell’isola estone di Saaremaa, immersa nella quiete del Mar Baltico, si trova un sito geologico unico e affascinante: i Crateri di Kaali. Questi misteriosi crateri offrono uno…

Spiaggia di Pirita

Spiaggia di Pirita, Tallinn

La spiaggia di Pirita a Tallinn è un luogo molto amato da residenti e turisti. Un lungo molo di pietra si protende nell’acqua, offrendo una splendida vista…

Telliskivi, la città creativa di Tallinn

Telliskivi, la città creativa di Tallinn

Dalle gallerie d’arte ai caffè bohemien, dalle boutique alla musica dal vivo, Telliskivi rappresenta un autentico paradiso per chi ama l’arte, la cultura e la creatività. Esso…

cosa vedere a Kalamaja, il quartiere di Tallinn, in Estonia

Kalamaja: Cosa vedere nel quartiere bohemian di Tallinn

Il quartiere Kalamaja Tallinn è stato riconosciuto come uno dei quartieri più affascinanti al mondo secondo un sondaggio di Time Out. La sua bellezza non è dovuta…

Torre televisva di Tallinn

Torre Televisiva di Tallinn

Nel cielo della capitale estone, si erge l’edificio più alto dell’Estonia e in tutto il Nord Europa. La Torre della TV è un grande centro turistico, culturale…