Chiesa di Sant’Olav a Tallinn

La chiesa di Sant’Olav (in estone come Oleviste kirik) è un’imponente chiesa gotica situata a Tallinn, in Estonia. Con la sua torre alta 124 metri, rappresenta uno degli edifici più alti d’Europa.

Nelle immediate vicinanze possiamo vedere anche il Museo Civico di Tallinn, il Museo estone della Salute, il Museo Estone di Storia Naturale.

Storia della Chiesa di Sant’Olav, Tallinn

In questo luogo, si trovava una chiesa fin dal XII secolo, anche se le prime notizie documentate risalgono solo al 1267. Tuttavia, tra il 1438 e il 1519, la chiesa di Sant’Olav, fu completamente ricostruita in uno splendido stile gotico, influenzato dal Gotico baltico e realizzato principalmente con mattoni. La chiesa prese il nome dal suo Patrono Sant’Olaf II di Norvegia, che fu re e successivamente santificato nel 1031. Essendo il patrono dei marinai, la Chiesa di Sant’Olav è diventata un importante luogo di culto per i fedeli e un simbolo iconico di Tallinn.

Nel corso dei secoli, la Chiesa di Sant’Olav è stata colpita da numerosi incendi e catastrofi, richiedendo vari interventi di restauro e ricostruzione. Ad esempio, durante la tempesta del 1625, la maestosa torre alta ben 159 metri, all’epoca era la torre più alta del mondo, subì notevoli danni significativi. L’ultima ricostruzione dell’edificio risale al periodo 1829-1840, quando fu necessario ricostruire la chiesa a seguito di un devastante incendio nel 1820. Questi eventi storici hanno contribuito ad arricchire la storia travagliata e affascinante di questa struttura.

Durante il periodo della Riforma, la Chiesa di Sant’Olav fu convertita in un tempio luterano. Successivamente, a causa delle dimensioni eccessive per le necessità della Chiesa evangelica luterana estone a Tallinn, nel 1950 la chiesa passò sotto la gestione dei battisti. È interessante notare che dal 1944 al 1991, la guglia della chiesa di Sant’Olav fu utilizzata come torre per le radiocomunicazioni e come punto di sorveglianza dal KGB. Questo aspetto aggiunge un ulteriore strato di storia e significato al percorso di trasformazione della chiesa nel corso del tempo.

L‘interno della chiesa Sant’Olav è caratterizzato da un’atmosfera austera, con le sue tre navate separate da robusti archi ogivali che sostengono solide pareti bianche intonacate. Le maestose volte a stella, che si elevano fino a 31 metri di altezza, sono le più alte della regione baltica. Alla fine della navata destra si trova la splendida Cappella di Santa Maria, costruita tra il 1513 e il 1523, che aggiunge un tocco di bellezza al complesso architettonico.

Il campanile della chiesa di Sant’Olav è la struttura più alta di Tallinn. Con i suoi 159 metri di altezza, era l’edificio più alto del mondo fino al 1625, quando un incendio causato da un fulmine ne causò il crollo parziale riducendone l’altezza.

Dopo il restauro nel XIX secolo, la torre raggiunge oggi i 124 metri e ad oggi è ancora una delle torri più alte d’Europa. Originariamente, la torre aveva la funzione di faro per la navigazione marittima, motivo dell’altezza notevole per una città estone. Durante l’occupazione sovietica dal 1944 al 1991, la Torre di Sant’Olav fu utilizzata dal KGB come punto di sorveglianza costiera e urbana, oltre che come torre radio. La piattaforma panoramica situata in cima alla torre offre una vista straordinaria sulla città medievale, consentendo di scorgere, nelle giornate limpide, persino la costa finlandese che dista circa 70 chilometri dalla città estone.

Articoli correlati

Il Giardino del Re di Danimarca, Tallinn (estonia)

Il Giardino del Re di Danimarca, Tallinn

Il Giardino del Re di Danimarca, situato nel centro di Tallinn, incanta i visitatori con la sua bellezza e la sua storia affascinante. Questo splendido parco offre…

Crateri di Kaali nell'isola di Saaremaa, in Estonia

Scopri i Crateri di Kaali nell’isola estone di Saaremaa, Estonia

Nell’isola estone di Saaremaa, immersa nella quiete del Mar Baltico, si trova un sito geologico unico e affascinante: i Crateri di Kaali. Questi misteriosi crateri offrono uno…

Spiaggia di Pirita

Spiaggia di Pirita, Tallinn

La spiaggia di Pirita a Tallinn è un luogo molto amato da residenti e turisti. Un lungo molo di pietra si protende nell’acqua, offrendo una splendida vista…

Telliskivi, la città creativa di Tallinn

Telliskivi, la città creativa di Tallinn

Dalle gallerie d’arte ai caffè bohemien, dalle boutique alla musica dal vivo, Telliskivi rappresenta un autentico paradiso per chi ama l’arte, la cultura e la creatività. Esso…

cosa vedere a Kalamaja, il quartiere di Tallinn, in Estonia

Kalamaja: Cosa vedere nel quartiere bohemian di Tallinn

Il quartiere Kalamaja Tallinn è stato riconosciuto come uno dei quartieri più affascinanti al mondo secondo un sondaggio di Time Out. La sua bellezza non è dovuta…

Torre televisva di Tallinn

Torre Televisiva di Tallinn

Nel cielo della capitale estone, si erge l’edificio più alto dell’Estonia e in tutto il Nord Europa. La Torre della TV è un grande centro turistico, culturale…